30 Ottobre 2015

NUOVE ACQUISIZIONI IN MATERIA DI COAGUALABILITA' DEL LATTE OVINO E CAPRINO

 

Il giorno venerdi  30 Ottobre 2015  si svolgerà a Oristano presso la sala conferenze Hospitali Sancti Antoni il convegno in oggetto.


Vedi l'opuscolo della manifestazione

 

Presentazione

La Sardegna produce oltre la metà del latte ovino nazionale e circa un quinto di quello caprino. La totalità del latte ovino è destinata alla trasformazione, mentre una piccola parte di quello caprino è utilizzata anche come alimento diretto. L’attitudine alla caseificazione è un argomento importante sia per il tecnologo che per l’allevatore, il quale ha anche l’interesse a conoscere quanto questa sia trasmissibile geneticamente. Per valutare l’attitudine casearia del latte la metodica più applicata è quella lattodinamografica. L’analisi classica evidenzia, però, alcuni limiti cui è possibile ovviare attraverso nuove modellizzazioni, che sono state sviluppate grazie all’acquisizione dell’intero tracciato.

 

Obiettivi

Il convegno si prefigge di fare il punto sullo stato dell’arte in materia di attitudine alla trasformazione del latte ovino e caprino della Sardegna, attraverso l’esposizione dei risultati di ricerche svolte in sinergia tra istituzioni scientifiche e allevatori.